Subscribe to Radiospeaker.it feed Radiospeaker.it
News Radiofoniche, Interviste ai professionisti della radio e Guide di tecnica radiofonica
Updated: 53 min 3 sec ago

Capital Soft: la novità di Radio Capital dedicata alla musica romantica

Mon, 2019-06-17 20:56

Di recente abbiamo parlato delle radio tematiche, altrimenti dette anche webradio,collegate alle principali emittenti nazionali.

Quelle radio online cioè, che consentono alle emittenti in Fm di rafforzare e diversificare ulteriormente la propria offerta musicale.

Ebbene, per quanto riguarda Radio Capital si registra una new entry; infatti, come annunciato da un post sulla pagina Facebook dell'emittente, ai quattro canali tematici di Capital se n'è aggiunto un quinto, la neonata Radio Capital Soft.

La nuova webradio di Radio Capital

Radio Capital Soft è completamente dedicata a sonorità romantiche e sensuali, "ricca di canzoni d’amore, ballate, temi indimenticabili all’insegna del suono più delicato".

Capital Soft va ad arricchire il bouquet di webradio targate Capital: Radio Capital Classic Rock, Radio Capital W l’Italia, Radio Capital Music e Radio Capital Funky Town ed è raggiungibile sia dal sito www.radiocapital.it che dall'app.

A cura di Mariele Scifo

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Radio Deejay: successo per la Deejay Tri 2019

Mon, 2019-06-17 13:41

Salvaguardare l'ambiente e rispettarlo, questo il messaggio alla base della terza edizione della Deejay Tri, che ha avuto inizio lo scorso fine settimana all'Idroscalo di Milano.

La gara di triathlon si è contraddistinta per l'utilizzo di acqua pubblica filtrata, distribuita con erogatori e bicchieri di carta biodegradabile, il tutto secondo il concetto di "plastic free" che elimina la distribuzione di bottiglie di plastica. 

Un appuntamento fortemente voluto da Linus, appassionato di sport, il quale intende, con questo evento, coinvolgere anche i tanti curiosi che vogliono cimentarsi con una prima competizione.

A questi ultimi ci si è rivolti sabato 8 giugno, con la distanza Olimpica Silver e il Super Sprint. Invece, domenica scorsa è toccata alla triathlon Sprint Silver, insieme all'appuntamento per i più piccoli, Kids e la Super Sprint Youth.

Sport, divertimento e aggregazione, questo alla base del consolidato successo che anche quest'anno si è raggiunto. Soddisfazione da parte dello staff di Radio Deejay per tale riscontro, dimostrato dalle foto e dai video presenti sul sito stesso dell'emittente

"Una grande festa dello sport all'aperto, un evento dedicato non solo agli appassionati di triathlon, ma a chi vuole rimettersi in moto, che sosteniamo nella convinzione che fare attività fisica sia salutare per il corpo, la mente e la comunità alla quale si appartiene", queste le parole dell'assessore al turismo, sport e qualità della vita di Milano, Roberta Guaineri.

Insomma, un grande evento che gode di partnership importanti e che non si ferma qui. Infatti, la prossima tappa del Deejay Tri, è prevista per il 20 e 21 luglio a Senigallia, in provincia di Ancona.

Un'altra occasione, quindi, per ribadire il valore dello sport, particolarmente caro a Radio Deejay come dimostrato anche nel corso di altri appuntamenti, vedi ad esempio la Deejay Ten.

Buon divertimento a tutti!

Articolo a cura di Maurizio Schettino 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Promo Summer 2019: tutti i programmi radiofonici al -25%

Fri, 2019-06-14 17:42

Che programmi hai per questa estate?

Dal 17 giugno al 31 luglio 2019, Programmiradiofonici.it ha una Promo speciale per tutte le radio che vogliono migliorare il proprio palinsesto.

Per le radio si sa, il periodo estivo potrebbe essere sempre un momento cruciale per via dei vari cambi nel palinsesto.

Tra programmi stoppati, difficolta nel coprire tutte le fasce orarie, o semplicemente per la voglia di testare qualche novità, le emittenti si trovano spesso a far dei conti con un nuovo palinsesto estivo.

Per questo arriva la Promo Summer di Programmiradiofonici.it: ogni emittente fm o web ha la possibilità di acquistare programmi radiofonici di altissimo livello al -25% di sconto.

Attenzione però, c'è tempo solo fino al 31 luglio!

Hai già trovato il programma radiofonico più adatto alla tua radio? Prova a cercarlo da qui.

SCOPRI SUBITO LA NOSTRA PROMO

Radiospeaker.it

Radio2 Summer Live: al via i concerti estivi di Radio2

Fri, 2019-06-14 12:51

Cervia, Lido di Camaiore, Senigallia, Cattolica e Porto Recanati.

Sono queste le tappe previste per “Radio 2 Summer Live”, il tour estivo a base di musica e intrattenimento offerto da Rai Pubblicità.

Tanti concerti, ma anche dirette radio e dj set, con  la conduzione delle voci di Radio2, Mauro Casciari e Corrado Nuzzo, affiancati da Andrea Perroni di Radio 2 Social Club.

Come apprendiamo direttamente dal sito di Radio 2, la rassegna partirà con le prime date a Cervia per venerdì 14 e sabato 15 giugno. A Cervia a salire sul palco saranno La Rua, Manuel Agnelli e Margherita Vicario.

Si passa poi a venerdì 21 e sabato 22 giugno con tappa a Camaiore, per il concerto di Alex Britti previsto per il sabato. A Senigallia, nel fine settimana che va dal 27 al 29 giugno, a salire sul palco saranno invece Mahmood, Noemi, Carmen Consoli e Diodato.

Il mese di luglio parte invece con Cattolica, venerdì 5 e sabato 6 luglio, per le esibizioni di Shade, Federica Carta e Tiromancino. Alle Vibrazioni per ora tocca chiudere l’ultima data certa, con un concerto il 12 e 13 luglio a Porto Recanati. Tutte le serate si potranno ovviamente seguire sulle frequenze di Radio 2 e attraverso i social dell’emittente.

Radio 2 Summer Live: la musica di Radio 2 suona dal vivo

Per questa seconda edizione di “Radio 2 Summer Live”, Rai Pubblicità porta oltretutto a casa una crescita in termini di sponsor.

Aumenta infatti il numero di aziende che hanno associato il proprio nome all’evento (abbiamo  Suzuki, Orphea, Cantine Maschio, Estra, Fida e Fondazione Matera Basilicata 2019), garantendosi così visibilità non solo attraverso la radio, ma anche tramite tv e digital. Per restare in tema, Rai Radio ha chiuso oltretutto i primi mesi del 2019 con una crescita pubblicitaria del 2%.

Le location principali previste per le serate di “Radio 2 Summer Live” sono: il Porto Canale di Cervia, dove verrà allestito anche un particolare villaggio hipster con tanto di street food biologico, il Lido Di Camaiore, La Spiaggia di Senigallia (in concomitanza con l’atteso “CaterRaduno”, l’evento di inizio estate di Radio 2 per “Caterpillar”), lo stabilimento Bagni 34 di Cattolica e lo stabilimento Bagni Fiore di Porto Recanati.

Articolo a cura di Vittoria Marchi 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Arriva Speaker Factory 2019, il cast per entrare a Dimensione Suono Roma

Thu, 2019-06-13 16:20

L'ormai noto talent di Dimensione Suono Roma per conduttori radiofonici sta per tornare.

Se sei uno speaker in cerca di una grande radio, fatti avanti e dimostra le tue capacità!

Quest'anno lo Speaker Factory 2019 si terrà al Teatro Brancaccio di Roma mercoledì 3 luglio dalle ore 9:00.

Per poter partecipare ai casting occorre avvere un'età compresa tra i 18 e 40 anni. Inoltre, conoscere la musica, avere una spiccata personalità e una buona attitudine per la conduzione e l'intrattenimento, vi aiuteranno ad avere più possibilità di vincere.

Non devono mancare anche la passione per la radio, conoscere la lingua inglese e di base una buona Dizione. 

Ma non preoccupatevi, se non avete alcuna esperienza radiofonica, potreste avere un talento nascosto capace di colpire i giudici!

Se invece hai già avuto esperienze di conduzione in radio, dovrai portare con te una demo (su USB o Micro SD) e un curriculum aggiornato da lasciare allo staff.

Torna Speaker Factory di Dimensione Suono Roma

Per partecipare a Speaker Factory sono OBBLIGATORIE la registrazione online al sito www.dimensionesuonoroma.it e l’iscrizione online al casting.

Le iscrizioni online al casting si concluderanno improrogabilmente lunedì 01 luglio 2019 alle ore 24.00.

Inoltre, anche quest’anno ci sarà un’opportunità interattiva per metterti subito in mostra con la giuria. Durante il casting, in attesa di effettuare i provini radio, sarà chiesto a tutti i partecipanti iscritti al casting di realizzare le loro stories.   I video realizzati saranno pubblicati sul sito nei giorni successivi al casting. Le 3 stories più speciali e originali, secondo il parere insidacabile della giuria di Speaker Factory, daranno diritto ai protagonisti di essere in onda su Dimensione Suono Roma, al fianco di uno dei conduttori della radio, durante uno dei programmi nel corso dell’estate!   Per ulteriori informazioni, invia un’e-mail all’indirizzo speakerfactory@dsr.it.   E se non fossi convinto, ricorda che grandi conduttori come Renzo di Falco (ora a RDS), Camilla Fraschini (ora a Radio Capital), Giada Pari (ora a RTL 102.5) e tanti altri sono diventati noti partendo grazie a questo concorso!   Non farti scappare questa occasione!    Articolo a cura di Francesco Pinardi Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Radio & Marketing: il miglior modo per usare il nome del proprio Brand

Wed, 2019-06-12 23:08

Qualche tempo fa, ho lavorato in un’emittente radiofonica chiamata "The Groove" che trasmetteva musica soul a Londra.

Non aveva frequenze FM considerando che è fruibile solo attraverso il web e il DAB, il quale non le usa, quindi questa radio veniva semplicemente chiamata "The Groove".

In pochi riuscivano ad intuire dal suo nome che si trattava di una stazione radiofonica. Sul suo sito web, sui suoi social media e su tutte le altre sue piattaforme, abbiamo dovuto lavorare sodo per educare la gente al fatto che "The Groove fosse una stazione radio che ...", e tutto ciò sembrava un po' una perdita di tempo.

È anche vero che alcune emittenti hanno abbastanza appiglio fra la gente e sono subito riconosciute come tali. "TripleM", radio australiana, è un ottimo esempio in quanto la maggior parte delle persone sa che si tratta di una stazione radio rock.

Raramente però una radio parte subito con questo tipo di fama, in particolare se stai lanciando un nuovo servizio.

Un modo per aggirare il problema, come hanno fatto i proprietari di TripleM, è proprio quello di utilizzare la forza del marchio principale per lanciare sotto-marchi: TripleM Aussie, ad esempio, è una stazione che suona solo musica rock australiana. È conosciuta ovviamente come stazione radiofonica dalla maggior parte di persone.

Tuttavia, cosa succede se non hai accesso a questo patrimonio?

C'è una nuova tendenza che sto iniziando a individuare sul marchio radiofonico ed è una tendenza che ha molto senso: un marchio diverso da utilizzare per ogni situazione.

Un esempio è Magic Radio, una stazione inglese che nella pubblicità, nei suoi comunicati stampa o su Twitter è chiamata sempre Magic Radio ma in diretta radiofonica viene chiamata semplicemente "Magic”. Se l'ascolti riconosci subito che si tratta di una stazione radio nonostante il suo nome "Magic", il quale da solo potrebbe significare tutt'altro.

L'inizio di quest'anno vide ABC Classic FM, una stazione di musica classica Australiana, cambiare il suo nome in "ABC Classic".

Questa settimana invece ho visto un annuncio TV molto intelligente (purtroppo non disponibile su YouTube) che l'ha rinominata "ABC Classic Radio". Un nome perfetto per quando non si è in onda considerando che il termine "radio" rimane superfluo on-air.

Per una radio ha senso avere un nome semplice e veloce da utilizzare quando si è in diretta.

Usare invece un nome più lungo e più descrittivo da usare nel marketing? Sembra una nuova tendenza interessante che potrebbe funzionare bene.

Articolo a cura di James Cridland

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Presentata l’ottava edizione dei DEEJAY Xmasters

Wed, 2019-06-12 13:08

È stata presentata a Milano, presso il Deus Cafè, l’ottava edizione dei DEEJAY Xmasters, la più importante manifestazione italiana dedicata al mondo degli action sports in programma a Senigallia dal 13 al 21 luglio. 

Moltissime le novità annunciate a media, opinion leader ed esperti del settore dai due organizzatori della manifestazione, Michele Urbinelli e Simone Conti.

Partendo dai numeri, l’evento potrà contare ancora una volta su un’area allestita in riva al mare di oltre 40.000mq, all’interno della quale oltre 50.000 persone nel corso dei nove giorni potranno scoprire e provare gratuitamente più di 30 discipline sportive.

Un’occasione unica, offerta ormai da otto anni solo dai DEEJAY Xmasters. 

Fin dalla prima edizione i DEEJAY Xmasters si sono distinti per il livello di ospiti e testimonial intervenuti nel corso degli anni. Questa edizione non poteva di certo essere da meno.

Già dal primo weekend la Spiaggia di Velluto indosserà i cinque cerchi olimpici grazie alla presenza di Michela Moioli (campionessa del mondo e oro olimpico di snowboard cross nonché appassionata di surf), Giorgia Speciale (oro olimpico giovanile e 6 volte campionessa del mondo di Windsurf RSX) e Sofia Tomasoni (oro olimpico giovanile e 2 volte campionessa del mondo di Kiteboard, specialità TT:R).

Da chi ha vinto le Olimpiadi a chi le sogna! Tornerà per il terzo anno consecutivo ai DEEJAY Xmasters anche Vittorio Galli, atleta di punta della Nazionale Italiana di BMX Freestyle impegnato nella qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020, e butterà giù i suoi trick clamorosi insieme al compagno di nazionale Alex Barbero. 

Chi invece ai cinque cerchi non ci pensa perché impegnato a dedicarsi al suo ottagono è Carlo Pedersoli JR. Non è solo il massimo rappresentante italiano nel mondo della MMA. E’ anche il nipote di uno dei due campioni di “scazzottate per finta”: Bud Spencer.

Carlo, che sarà ai DEEJAY Xmasters sabato 13 e domenica 14, sarà il protagonista di un workshop finalizzato alla scoperta di tutti i principali segreti delle arti marziali miste. 

Dai grandi campioni alle grandi competizioni. L’ottava edizione dei DEEJAY Xmasters si aprirà, così come lo scorso anno, alle 5.37 del mattino con l’AlbaRun by Sport&Travel.

La prova podistica non competitiva, con percorso da 10 km e passeggiata da 5 km, che ogni anno raduna oltre 1.200 partecipanti. Anche nel 2019, al sorgere del sole, la marea di runners color arancio fluo percorrerà tutto il lungomare della Marina Vecchia di Senigallia per poi addentrarsi nel centro della città e fare ritorno nel Village dei DEEJAY Xmasters. 

Si svolgerà invece per la prima volta all’interno dei DEEJAY Xmasters un’edizione dei Cross Game, gara nazionale di OCR (Obstacle Course Race) che vedrà la partecipazione di Team composti da 2 atleti ciascuno, impegnati a superare 12 ostacoli disseminati all’interno dei un’area di 5.000 mq. In palio, oltre al montepremi, la qualificazione diretta alla celebre Inferno Run. 

Mentre in spiaggia si suderà tra un ostacolo e l’altro, in acqua sfrecceranno i catamarani Classe A della FIV (Federazione Italiana Vela) impegnati nell’ Xmasters Sail Championship! 

Altra grande novità di questa edizione sarà la possibilità di provare una delle discipline più in voga in questo momento: il wake surf. Grazie alla collaborazione con il CNVS del Lago del Salto, chiunque avrà la possibilità di surfare l’onda generata da un motoscafo. Un modo divertente per muovere i primi passi sul surf o allenarsi in vista delle mareggiate che arriveranno dopo l’estate! 

Se il primo weekend vi sembra fin troppo ricco di contenuti non preoccupatevi, il secondo sarà ancora più devastante!

Torneranno tanti contenuti e competizioni che hanno reso celebri i DEEJAY Xmasters nel mondo degli action sports e non solo.

Si parte dall’Xmasters Skate Contest che mette in palio sabato 20 luglio ben 2.000 euro che saranno destinati ai 4 best trick della giornata. Il contest sarà preceduto il giorno prima dalla demo del Team New Balance Numeric Italia e dalla premier del loro ultimo video “Promenade”. Domenica sarà invece la volta del contest riservato agli Under 16. 

Tornerà anche quest’anno l’Xmasters Beach Rugby, con gare in programma per la categoria maschile, femminile, giovanile oltre al Campionato Italiano Sordi ed una special guest: l’ex mediano di mischia della Nazionale Italiana di Rugy Paul Griffen.

Due le novità eclatanti del secondo weekend: il Jury Chechi Calisthenic Challenge, che si svolgerà dal giovedì alla domenica, e la prima edizione della DEEJAY Tri di Senigallia, gara di Triathlon Sprint e Olimpico organizzata da TriO Events, che consolida ulteriormente la partnership tra Radio DEEJAY e gli Xmasters. 

Ma non è ancora finita: sbarcheranno sulla Spaggia di Velluto le canoe del Costal Rowing, impegnate nell’Adriatic Cup Xmasters Trophy e giungerà alla sua quinta edizione uno dei contenuti più apprezzati dal pubblico, l’Xmasters Cross Challenge. Parliamo della competizione individuale di CrossFit che mette in palio 3.000 euro di premi in materiali e che sarà arricchita dal workshop con l’atleta e personal trainer Chiara Rota. 

Il bello è che tra i due weekend la carovana non si ferma. Dal lunedì al giovedì andrà avanti tutta l’attività dei DEEJAY Xmasters, con le scuole gratuite di SUP, Windsurf, Vela, Surf, Kiteboard, il percorso OffRoad, all’interno del quale sarà possibile testare la nuova gamma Jeep, lo skatepark, con la possibilità di provare i best trick per il contest del sabato e la parete per la pratica del boulder. 

Vi abbiamo raccontato fino ad ora cosa succederà di giorno. Veniamo ora al programma serale, altro punto di forza dei DEEJAY Xmasters in grado di richiamare sulla spiaggia di velluto migliaia di persone. 

Il Main Stage, che sarà attivo tutti i giorni con l’animazione e la musica di Radio DEEJAY, debutterà sabato 13 luglio con l’attesissima performance del Trashick. Direttamente dal Circolo Magnolia di Milano arrivano i fondatori, nel 2010, della “trash life” e ci sarà da divertirsi e ballare fino al mattino.

Riprenderà poi la sua attività giovedì 18 con un live destinato a fare la storia dei DEEJAY Xmasters, quello degli Ex Otago. Band indie pop tra le più in voga del momento, reduce dal successo dell’ultimo festival di Sanremo e in giro per l’Italia con il “La Notte Chiama – Tour 2019”.

Il weekend si aprirà, venerdì 19 luglio, con due dei DJ più amati di Radio DEEJAY dal pubblico degli Xmasters: DJ Aladyn, con la sua inimitabile Selectavision, e DJ Shorty.

La gran conclusione del palinsesto serale sarà affidata invece, sabato 20 luglio, alle “sapienti mani” di Fantastic Man! 

Nel mezzo si accenderanno i riflettori sul palco della surf area. Più intimità, sound ricercati e appuntamenti ugualmente imperdibili! Lunedì sarà la volta del live di “Mary in the box”, martedì toccherà ad altri due musicisti italiani, Daniel Pasotti e Manuel Bonetti, aka “Typo Clan” mentre a chiudere il ciclo di serate in riva al mare sarà il sound reggae del giovane musicista di strada senegalese Lampa Faly. 

Anche quest’anno sarà altissima l’attenzione rivolta all’impatto ambientale della manifestazione. Ancora una volta ai DEEJAY Xmasters sarà vietato l’utilizzo delle cannucce in plastica e i bar saranno riforniti di bicchieri in PLA. Nel corso dei nove giorni verranno inoltre organizzate pulizie della spiaggia e attività di sensibilizzazione del pubblico che coinvolgeranno tutto lo staff organizzativo e moltissimi degli atleti che prenderanno parte all’evento. 

Se pensate che sia già tantissimo, considerate che all’inizio dei DEEJAY Xmasters manca ancora un mese! Molti altri ospiti e tantissime sorprese verranno annunciate nelle prossime settimane! 

DEEJAY Xmasters ringraziano per il supporto: Radio DEEJAY, JEEP, Comune di Senigallia, Arena, MaxiSport, El Espolon, Forst, Lay's, BIC, RedBull, Nilox, New Balance Numeric, Nitro Bags, Osiris, Neff, UpStream, BCC, Flyfood, Mylink, Mizu.

Comunicato stampa Radio Deejay

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Radio Kolbe, l'emittente radiofonica di Nocera Inferiore ritorna onair

Wed, 2019-06-12 09:24

Tutto pronto per la nuova programmazione di Radio Kolbe, l'emittente comunitaria con sede a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno.

In questi giorni si stanno definendo ulteriori dettagli tecnici in vista dell'ufficializzazione del palinsesto che sarà "on air" a pieno regime da settembre, come affermato dai membri della radio che, già negli anni scorsi, ha avuto una sua costante presenza nel territorio di competenza.

Abbiamo incontrato uno dei componenti di Radio Kolbe, Gaetano Romano, il quale, nel farci visitare i nuovi studi siti nella struttura adiacente il convento di S.Antonio, ci ha spiegato le novità alla base della nuova messa in onda dell'emittente che gode di una serie di programmi trasmessi dalla sede distaccata di Melfi a cui si aggiungono quelli prodotti a Nocera, il tutto mediante la diffusione di format in grado di accontentare un pubblico variegato di ascoltatori. 

Lo stesso Gaetano, ha evidenziato che già in questi giorni, infatti, è possibile ascoltare una serie di programmi dedicati alla cultura e alla musica in generale.

Contenitori volti alla promozione della lettura, musica indipendente e quella legata alla nuova scena musicale, vedi rap ed hip hop. Una programmazione che rivolge la propria attenzione anche all'informazione, grazie alla presenza dei notiziari giornalieri realizzati in collaborazione con Radio InBlu.

Da un punto di vista prettamente tecnico e di ricezione, è stata potenziata la frequenza 93.700, che copre la vasta area dell'agro nocerino sarnese. Un lavoro di crescita e maggiore diffusione che si intende ampliare grazie anche all'organizzazione di iniziative ed eventi live volti alla promozione di Radio Kolbe in tutto il territorio.

Radio Kolbe è possibile ascoltarla anche in streaming, mediante il sito web: www.rkolbe.altervista.org

Da parte di Radiospeaker.it, l'augurio di buon lavoro a tutto lo staff di Radio Kolbe che, con grande passione per il media, ha deciso di dare continuità ad un progetto ambizioso e ricco di potenzialità.

Articolo a cura di Maurizio Schettino

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Una radio in fondo al mare: nasce Pattern Radio Whales Songs

Tue, 2019-06-11 15:19

Si chiama “Pattern Radio: Whale Songs” ed è il primo sito web che riproduce i suoni dell’Oceano.

L'8 giugno, in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, Google ha messo in rete una nuova piattaforma che raccoglie i suoni provenienti dal mare e, in particolare, il canto delle balene.

Il sito contiene circa 8.000 ore di registrazioni dei versi di questi animali che popolano i mari, con lo scopo di studiarne le abitudini.

L’attenzione dei ricercatori è, infatti, focalizzata sul mutamento che tali suoni avrebbero nel tempo, informazioni che potrebbero essere molto utili per seguire, ad esempio, i flussi migratori e proteggere la specie.

È proprio Google a spiegare la nascita di questa idea. «Negli anni Sessanta, gli scienziati hanno scoperto per la prima volta che le megattere producono un canto che evolve nel tempo. Ma resta ancora molto da capire. Nell’ultimo anno abbiamo collaborato con il Noaa degli Stati Uniti per studiare attraverso l’intelligenza artificiale la vasta collezione delle loro registrazioni sottomarine. Questo progetto aiuta gli scienziati a comprendere il comportamento e le abitudini migratorie delle balene, per poter offrire loro una migliore protezione. L’attività si inserisce all’interno del programma AI for Social Good di Google, che applica le evoluzioni del machine learning per affrontare le maggiori sfide umanitarie e ambientali del nostro tempo».

L'AI for Social Good di Google è un programma che ha lo scopo di sfruttare l'intelligenza artificiale nelle più grandi sfide del pianeta. Dalle specie in estinzione, alle previsioni delle catastrofi naturali, Google ha creato un gruppo di lavoro, costituito da professionisti di ogni settore, che operano per risolvere queste problematiche, con la convinzione di poter dare un apporto significativo alla ricerca.

Google presenta la radio in fondo al mare: Pattern Radio Whales Songs

Così questo team, in collaborazione con il NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), ha iniziato a lavorare per creare un software che potesse riconoscere i suoni prodotti dalle balene, generando più di 170.000 ore di registrazioni subacquee.

Un progetto del tutto innovativo che Google ha deciso di condividere con tutti, creando un sito web a cui chiunque può accedere, non solo per ascoltare i suoni, ma anche per studiarli, con la possibilità visualizzare sullo schermo da pochi minuti fino a 7 mesi di audio.

Attraverso la condivisione, quindi, si può dire che sia nato il più grande team di ricercatori al mondo, proprio perché chiunque può dare il suo contributo per comprendere la realtà marina e gli animali che la popolano.  

I lavori sono in corso, ma quale sarà la prima scoperta?

Articolo a cura di Martina Panunzio

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Radio Sei Sei Vintage: il nuovo volto di Radio Sei Sei

Tue, 2019-06-11 14:32

Radio Sei Sei, emittente toscana operativa nel territorio di Empoli Valdelsa, cambia format e identità.  (A darne notizia gonews.it).

La nuova Radio Sei Sei Vintage è dedicata esclusivamente ai grandi successi e alle hit degli anni '70, '80 e '90 senza comunque perdere di vista l'attualità e l'informazione, con i notiziari locali e nazionali.

"Se è un grande successo del passato suona su VINTAGE". Questo il claim.

L'emittente fa parte del gruppo editoriale XMediagroup, cui appartiene anche Radio Lady, altra storica emittente toscana nata a Firenze, e appunto gonews.it la testata online divenuta punto di riferimento dell'informazione regionale.

Radio Sei Sei Vintage: la trasformazione dell'emittente

Il progetto è stato curato da Emiliano Geri, Serena Franceschin ed Emiliano Fresch, con la supervisione di Alessandro Dimitrio; Radio Sei Sei Vintage è ora disponibile sui 102.1Fm, sul DAB+ canale11, sul sito www.seiseivintage.it e sull'app.

Tra gli appuntamenti del palinsesto si segnalano: la Vintage Parade con Walter Totano, il lunedì alle 16:10, il mercoledì alle 11:30 e il sabato alle 14:10; Vintage On The Mix, il venerdì e il sabato dalle 23:00 all'1:00 con le sonorità dance anni '80 e '90 e ancora JumpAround 2.0 con Francesco BigBoy il sabato alle 15:00, in questo caso con la migliore musica dance anni degli anni 90. Non mancheranno la Vintage Rotation e Vintage Goldies, dedicata ai migliori successi internazionali.

A cura di Mariele Scifo

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Microfono d'oro 2019: i vincitori

Mon, 2019-06-10 18:15

Svelati i nomi dei vincitori della nona edizione del consolidato appuntamento, particolarmente ambìto dai professionisti della radiofonia. Stiamo parlando del "Microfono d'Oro", l'evento organizzato da Fabrizio Pacifici che, anche per l'edizione 2019, vede tra i premiati diverse personalità dell'FM apprezzate dal pubblico e dalla giuria di qualità, alla guida di determinati format.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Roma, presso la struttura del Planet Roma, di via del Commercio. Non sono mancati anche particolari riconoscimenti e gratificazioni speciali.

Ecco i nomi dei vincitori: 

Premio alla carriera: Claudio Lippi

Premio speciale: Loredana Errore

Roma: Te la do io Tokio di Centro Suono Sport. Mario Corsi e Jonathan Calò.

Lazio: Laziali On Air di Elle Radio. Danilo Galdino.

Speciale: Miracolo Italiano di Rai Radio2. Fabio Canino e LaLaura.

Mattina: The Morning Show di Radio Globo. Roberto Marchetti, Federico De La Vallèe, Carmen Di Pietro e Giovanni Lucifora.

Intrattenimento: Attualmente diverso di Radio Incontro Donna. Beppe Convertini.

Gossip: Non succederà più di Radio Radio. Giada Di Miceli.

Musica. ViPiace di Radio Crik Crok. Danilo Brugia e Paciullo.

Spettacolo. Incidentalis Arte di Radio Incontro Donna. Janet De Nardis.

Attualità: Prima Pagina di Centro Suono Sport. David Gramiccioli.

Politica: Cor Veleno Corvesi RTR 99. Luca Casciani.

Approfondimento sportivo: Io sto con gli indiani di Centro Suono Sport. Alberto Mandolesi, Valeria Biotti.

Cultura: Cocktail di Idea Radio. Paola Liberatori.

Under 18: Radio Bimbo di Radiobimbo.it. Alessio De Silvestro/Bambinando, Cristina Campagna.

Rivelazione: La Mosca Bianca di NSL Radio Tv. Daniela Martani.

Da parte di Radiospeaker.it, i più sinceri complimenti a tutti i premiati, espressione di diverse realtà dell'etere che, con la loro programmazione, scandiscono le giornate magari proprio di coloro che hanno espresso verso di essi parere favorevole.

Articolo a cura di Maurizio Schettino 

 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Smettiamola di illuderci sul chip FM nei telefoni

Mon, 2019-06-10 15:00

Di recente, in Canada, ho ascoltato un po 'di storia - o, così mi è sembrato. I dirigenti radiofonici stavano dibattendo apertamente per l’attivazione dei chip FM nei telefoni: una discussione che pensavo fosse morta da tempo.

È facile capire perché ancora oggi si discute di questo in Canada.

Alcune ricerche che ho fatto sui costi dei dati di telefonia mobile sembrano indicare che il Canada è estremamente costoso in quanto a dati mobili. Rispetto all'Australia (che ha all'incirca la stessa popolazione e la stessa massa di terra), i canadesi pagano quasi CINQUE VOLTE DI PIÙ per un piano mensile che fornisce un TERZO MENO DI DATI. (Lo metto in maiuscolo perché mi sorprende ancora).

Forse le emittenti radiofoniche canadesi percepiscono come un'opportunità il fatto che i chip FM possano essere abilitati. E non sono neanche sicuro che ce ne sia uno, ad essere onesti.

Come dispositivi, i telefoni cellulari hanno già prestazioni notevolmente inferiori quando si tratta di radio diretta e lineare (sia in streaming che in modalità FM).

La ricerca di radioascoltatori nel Regno Unito, a pagina 10 di questo PDF, sembra mostrare una contabilizzazione radio dal vivo inferiore al 20% di tutto l'audio consumato su un telefono. Il dispositivo più interattivo che possediamo, sempre a portata di mano, non sembra essere quello più adatto all’ascolto di un flusso live non personalizzato a quanto pare.

Non è una grande esperienza per l’utente. Non ci sono loghi e praticamente nessun metadata quando si ascolta la radio FM.

L'azione stessa di sintonizzarsi su una stazione radio richiede che l'ascoltatore ricordi un numero casuale per nessuna ragione diversa da un anacronismo storico. La società più vicina a sistemare l'esperienza dell'utente sui dispositivi mobili, la NextRadio di Emmis, non è stata supportata da altre parti dell'industria radiofonica nordamericana e purtroppo si è unita alla Visual Radio di Nokia finita presto nel cestino delle buone idee.

"Ma la radio è la cosa più importante in tempi di emergenza", affermano le compagnie radiofoniche.

In realtà, se un'emergenza, o una grande notizia, arriva di sera o nei fine settimana, recenti prove suggeriscono che la radio non la coprirà comunque. Gli avvisi di SMS e app sono molto più efficaci nella comunicazione di pericoli immediati, come eventi meteorologici o incendi. Se la radio ha avuto una sua parte in questo campo, ormai non ce n'è più.

In ogni caso, la tecnologia è contro la radio.

L'antenna utilizzata per la ricezione FM o DAB + in un telefono cellulare è il cavo delle cuffie: ma il cavo ormai non esiste più in Apple o nei telefoni Google di fascia alta, che usano solo il Bluetooth.

Le cuffie Bluetooth sono una sfida anche per le misure elettroniche. Se invece pensassimo alle forti stazioni AM che esistono nelle aree metropolitane canadesi? C'è sempre stato un solo telefono cellulare con built-in AM, e la ragione per cui non lo sai è che era quindici anni fa, ed era spazzatura.

Ci sono molte prove che gli ascoltatori canadesi usino lo streaming più dei loro vicini degli Stati Uniti. Le compagnie radiofoniche canadesi potrebbero appoggiarsi sul CRTC per regolare in modo più efficace il prezzo dei dati mobili dalle reti cellulari. Ma non lo faranno, perché le compagnie radiofoniche canadesi sono le reti cellulari stesse.

Se le reti cellulari canadesi non facessero pressioni su Google e Apple per abilitare i chip FM - e lascia che ti ricordi di nuovo, essi possiedono le reti radio FM – questo non sembrerebbe un problema poi così grande.

Usiamo la nostra energia e concentriamoci sulla gioia del nostro pubblico, non cercando di catturare un unicorno magico che offre, nel migliore dei casi, un dubbiosi benefici.

Articolo a cura di James Cridland

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Francesco Vercillo e Marco Marzocca tornano su Rai Radio Due

Mon, 2019-06-10 14:48

Le voci di Francesco Vercillo e Marco Marzocca tornano nell'etere pubblico. 

I due tornano dopo quasi un anno di assenza, dopo l'addio al programma Italiani In Continenti, andato in onda su Rai Radio 2 dal 2014 al settembre 2018 insieme a Stefano Sarcinelli.

Da lunedì 15 luglio saranno in onda dalle 7.45 alle 10.30 con il nuovo programma Soggetti smarriti, curato inoltre da Simona Banchi. 

Rai Radio 2, in arrivo il nuovo programma "Soggetti Smarriti"

Proprio oggi, Francesco Vercillo ha diffuso la notizia del ritorno in Rai tramite un post sul suo profilo Facebook: "Si comincia sempre da una riunione al bar...Dal 15 luglio su Rai Radio2 dalle 7:45 fino alle 10:30, Sorcetti Smarriti, no, Sorbetti Smaltiti, ah ecco, ci sono: SOGGETTI SMARRITI, con Marco Marzocca e Francesco Vercillo, sotto l’occhio vigile di Simona Banchi. Vi aspettiamo".

Vercillo che negli anni ha già condotto diversi programmi sulla seconda radio pubblica, come Italiani In Continenti, Crackers, Fuga dai mondiali, Il cammello di Radio 2 (con Laura Antonini ora a Radio Deejay), BravoRadio2, La piattina è illegale e Tropico del cammello.

Un gradito ritorno dunque per la coppia che ha saputo divertire e intrattenere gli ascoltatori già in passato.

Articolo a cura di Francesco Pinardi

 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Fernando Proce: il programma su R101 è in partenza

Mon, 2019-06-10 11:40

L’estate, per le radio è un momento particolare. Molti programmi finiscono, altri partono in durata stagionale... insomma, gli spaeker ci riservano sempre qualche sorpresa.

Con un video postato su Instagram, questa volta è Fernando Proce a confermare delle novità che lo riguardano. Dopo un periodo di assenza dai microfoni (il suo ultimo addio a RTL 102.5 risale a dicembre 2018), lo speaker infatti ha rassicurato gli ascoltatori in merito al suo ritorno in radio, questa volta sulle frequenze di R101, solo che l’appuntamento si sposta di qualche giorno. Il programma dovrebbe partire nelle prossime settimane.

Fernando Proce in onda su R101

Come confermato da Fernando stesso, il suo nuovo programma su R101 andrà in onda dalle 9.00 alle 12.00, fascia oraria in cui al momento trasmette Silvia Notargiacomo, spostata recentemente per coprire le ore in cui fino a maggio trasmettevano Alberto Davoli ed Isabella Eleodori, che ora sono passati a Radio Monte Carlo.

Nel video postato su Instagram, Fernando Proce ricorda inoltre che il programma, oltre che su R101, si potrà seguire anche su R101 TV (canale 167 del digitale terrestre).

Ovviamente noi di Radiospaeker.it gli facciamo un grosso in bocca al lupo, in attesa della partenza del programma.

Articolo a cura di Vittoria Marchi

Daniele Bossari torna a Radio Deejay: arriva Il Boss del Weekend

Fri, 2019-06-07 17:36

A dare la notizia è stata direttamente la Radio di via Massena.

Dopo circa 20 anni dal suo esordio, era il 1998, Daniele Bossari torna ai microfoni di Radio Deejay. Un passato diviso tra emittenti televisive e radiofoniche tra cui Mediaset, Rai, Radio Monte Carlo e Radio Italia.

Da domenica 9 Giugno, Daniele Bossari inizierà nuovamente l'avventura su Radio Deejay.

In diretta nei futuri weekend, sia il sabato che la domenica, dalle 10 alle 13, inizierà il un nuovo programma "Il Boss del weekend".

Ad accompagnarlo nella conduzione su Deejay ci sarà Martina dell'Ombra, personaggio irriverente del web interpretato da Federica Cacciola.

Photo Credit: Radio Deejay

Radiospeaker.it

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

5 cose che forse non sai su Fernando Proce

Fri, 2019-06-07 14:06

Fernando Proce è stato uno dei volti e voci storiche di RTL 102.5, ma oltre a essere un conduttore c'è ben altro. In questo articolo vi sveleremo alcuni lati "nascosti" dello speaker pugliese.

Oltre al suo impegno radiofonico, difatti, c'è molto altro da raccontare, come ad esempio la sorprendente età in cui ha iniziato a lavorare, ma andremo a esplorare anche altre passioni del conduttore.

Pronti? E allora Proce...diamo con le curiosità e con il suo motto!

A 10 anni la prima trasmissione

Fernando è stato un talento molto precoce e ha iniziato a lavorare fin da piccolo: a 10 anni era già impegnato in radio con un programma per bambini, e ancora minorenne ha iniziato a lavorare nel mondo degli eventi. Nonostante abbia appena superato i 50 anni, può già contare su oltre 4 decenni di esperienza. Di certo non possiamo dire che Fernando sia uno che non adori riposarsi troppo!

Musica, ma non solo in radio

La musica è una delle sue grandi passioni. Oltre a condurre in radio e lanciare continuamente i brani,infatti, ha avuto un'esperienza più diretta: ha esordito con "In the middle" verso la fine degli anni '80, ed è riuscito a calcare il palco del Festivalbar nel 1995, con la canzone Love is Everything. Successivamente ha collaborato con Cristiano Malgioglio alla hit Danzando Danzando, pubblicata la scorsa estate.

Radio, ma anche tv

Oltre ad essersi dedicato alla carriera radiofonica, ha partecipato anche a programmi televisivi: l'ultimo, in ordine cronologico, è All Together Now, condotto da Michelle Hunziker e J-Ax, in cui ha il ruolo del giurato. In questa esperienza è affiancato da altri 99 personaggi dello spettacolo che, proprio come Proce, hanno l'obiettivo di dare i loro pareri riguardo i cantanti che si esibiscono sul palco. 

Tre addii a RTL 102.5

Nonostante il nome di Fernando Proce sia saldamente legato a RTL 102.5, la sua storia con l'emittente si è interrotta tre volte. Il primo caso risale a quasi vent'anni fa, quando è approdato a Radio 105, mentre il secondo è datato 2009, in cui ha condotto per circa un anno su Radio Monte Carlo prima di far ritorno a RTL 102.5 pochi mesi dopo. Nel 2018 Fernando Proce ha nuovamente detto addio all'emittente, per la terza volta, accasandosi a R101

Una radio per il Salento

Fernando Proce è il "boss" di Salentuosi, un progetto radiofonico strettamente legato alla sua terra, il Salento appunto. In questa avventura lo aiutano molti nomi conosciuti, come Jennifer Pressman, Silvia Annichiarico, Fabio De Vivo e Andrea Giuliacci per tutte le informazioni meteorologiche. All'interno di Salentuosi, inoltre, può contare anche sul supporto della figlia Alice Proce, che è una degli speaker. 

Articolo a cura di Alessio Di Pietro

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Radio: arriva la prima Diretta sott'acqua a 10m di profondità

Fri, 2019-06-07 09:34

Ballando Station One Milano organizza un evento durante il weekend 8-9 giugno 2019 dedicato alla GIORNATA MONDIALE DEGLI OCEANI.

L’IDEA:
Gianfranco Ferrari, conduttore radio/televisivo, Antonello Bratti, Station Manager, e Alberto Bratti editore di Ballando Station One Milano una sera di un anno e mezzo fa circa ipotizzano di poter fare una trasmissione RADIO/TELEVISIVA dai fondali del mare.

Da allora l’incontro con l’Ing. Gamberini, presidente di Ocean Reef Group, sfocia in quella che sarà proprio l’idea cardine dell’evento:
UNA TRASMISSIONE IN DIRETTA RADIO/TV COMPLETAMENTE IN IMMERSIONE AD UNA PROFONDITA’ DI CIRCA 10 m, con ospiti d'eccezione presenti in spiaggia.

Per la sua unicità tale evento avrà un richiamo mediatico NAZIONALE, con tanto di DIRETTA RADIO e TV. 9 Giugno 2019 - nel weekend che in tutto il mondo sarà dedicato al "pianeta blu", in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, si porterà il grande pubblico, comodamente collegato attraverso Radio, Televisione e Web, a vivere l'emozione di un'immersione, che a partire dalla spiaggia di Noli ci porterà a visitare "l'Orto di Nemo", innovativo habitat sommerso di ricerca e sperimentazione che apre una finestra su temi molto attuali quali i cambiamenti climatici e le nuove tecnologie per un uso sostenibile e Hi-Tech delle risorse del mare.

Diratta Radio sott'acqua: la prima diretta radiofonica a -10m di profondità

Per la prima volta in ITALIA Ballando Station One Milano porterà un conduttore RADIO/TELEVISIVO ad effettuare una trasmissione completamente in immersione.

Questo progetto è stato possibile grazie alla collaborazione con OCEAN REEF GROUP, nota eccellenza italiana per la produzione di strumentazione subacquea, la quale ha messo a disposizione a NOLI (SV), presso il BAGNO LETIZIA, il famoso ORTO SOTTOMARINO NEMO’S GARDEN.

Un evento di divulgazione scientifica, un "documentario Live", in cui il fulcro culturale ed emozionale consiste nel poter vivere in diretta un’immersione con un biologo marino, Emilio Mancuso, ed uno staff radio/televisivo.

Munito di equipaggiamento estremamente all’avanguardia il biologo potrà comunicare direttamente da sott’acqua con il pubblico facendogli vedere quello che lui stesso sta vedendo: “Totale condivisione dell’immersione subacquea con la possibilità di interagire in presa diretta!”

Questo innovativo metodo permetterà al pubblico, al conduttore radio/televisivo e al biologo, con i relativi facilitatori del collegamento, di affrontare temi scientifici legati all'ambiente che osserveremo insieme per scoprirne le peculiarità, potendo spaziare in base a particolari necessità o alle curiosità che verranno, di temi molto attuali quali clima e cambiamenti climatici, la pesca sostenibile, la fisiologia umana in immersione, il tutto in modo estremamente originale ed efficace.


LA LOCATION:
Cosa è NEMO’S GARDEN: la serra subacquea in baia a Noli

La bellezza di Noli, borgo medievale della Riviera ligure di Ponente incastonato fra il verde dell’altopiano ed il blu del mare, è evidente a tutti. Una bellezza costituita, oltre che da meravigliosi scenari naturalistici, da secoli di storia che videro il borgo diventare anche Repubblica Marinara. Dal 2012 Noli vanta un’ulteriore bellezza posta nella sua baia, a 100 metri dalla costa e ad una profondità di circa 8 metri: il Nemo’s Garden.

Comunicato stampa Ballando Station One Milano

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

RMC: svelata la fascia di Isabella Eleodori e Alberto Davoli

Thu, 2019-06-06 15:05

Isabella Eleodori e Alberto Davoli si troveranno nuovamente insieme nel palinsesto di Radio Monte Carlo, ma questo lo sapevamo già da qualche giorno.

Il giorno della loro pirma diretta era stato già svelato ma non c'erano ancora certezze sulla fascia oraria. Con un post sui social, la stessa Isabella ha svelato che da lunedì 10 giugno, l'ex coppia radiofonica di R101, sarà in diretta dalle 13:00 alle 16:00.

Un bellissimo traguardo per i due considerando l'altro prestigo dell'emittente. Due voci che si sposeranno ancor meglio su uno stile come quello di RMC.

Radiospeaker.it

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Radio Strategy: La Domanda che ogni Radio dovrebbe porsi

Wed, 2019-06-05 16:57

Mi ha scritto Chiara, ha da poco preso in mano la radio del padre, una piccola radio fm di provincia. Vorrebbe migliorarla in termini di ascolti e in termini di fatturato. Facile? Per niente! :)

Non mi soffermerò sui dettagli e soprattutto non mi soffermerò su tutto quel che riguarda la raccolta pubblicitaria e la promozione del brand.

Prima di pensare alla raccolta pubblicitaria e alla promozione del brand, una radio dovrebbe avere un prodotto chiaro, studiato nei minimi dettagli e ben strutturato.

Durante questa puntata di Radio Strategy ci soffermeremo su tre pilastri del prodotto di un'emittente radiofonica: La musica, i contenuti e l'informazione ma soprattutto scopriremo qual è la domanda fondamentale che ogni emittente radiofonica dovrebbe porsi prima di strutturare il proprio prodotto.

Giorgio d’Ecclesia

Radio Strategy: La Domanda che ogni Radio dovrebbe porsi

PUOI ASCOLTARE RADIO STRATEGY ANCHE QUI:

 

CONSULENZA RADIOFONICA

Creare una Radio o Cambiarne il Posizionamento sul mercato implica alcune azioni fondamentali: scegliere il formato radiofonico ideale, selezionare la strumentazione radiofonica da acquistare, gestire le pratiche SIAE ed SCF, imparare ad usare i software di regia, creare un palinsesto ed un clock radiofonico efficace, scegliere le voci ed il tipo di conduzione, analizzare la concorrenza e studiare una campagna promozionale per promuovere il nostro progetto radiofonico e molte altre azioni.

Radio Speaker offre un servizio di consulenza radiofonica dedicato ad ogni tipo di emittente, per rispondere alle tante domande e dubbi legati al mondo della radio.

Scopri di più sul servizio di Consulenza Radiofonica Personalizzato

Battiti Live: confermate le prime 4 date

Wed, 2019-06-05 14:48

Con l’avvicinarsi dell’estate, tornano i grandi eventi musicali attesi nelle piazze italiane. Molti dei quali, sono legati a delle emittenti radiofoniche.

La scorsa settimana a dare il benvenuto all’estate è stata Milano, con la prima tappa del Concertone di Radio Italia (a seguire ci saranno altri due concerti a Palermo e Malta), ma d’estate la musica corre per tutto lo stivale, quindi perchè non cominciare dalla Puglia?

Stiamo parlando ovviamente di Battiti Live, la serie di concerti proposti ogni anno da Radionorba, una delle emittenti simbolo del sud Italia, che per la stagione 2019 per il momento ha in serbo quattro date certe in Puglia. Come apprendiamo da manfredonianews.it si parte con Vieste (il 30 giugno), Brindisi (7 luglio) poi Trani (il 14 luglio), e infine Bari (il 28 luglio). Solitamente le date in totale sono almeno cinque, quindi è probabile che il calendario sia ancora in aggiornamento.

Radionorba, Battiti Live: si parte con 4 date in Puglia 

Per quanto riguarda il cast per queste quattro prime date, bisogna ancora attendere. Questa primavera Alan Palmieri, il direttore artistico, ha postato una foto su Instagram per ricordare la passata edizione e l’avvio della prossima, e il commento di Elisabetta Gregoracci sotto il post ("non vedo l’oraaa" con tanto di cuoricino rosso) ha subito fatto pensare ad un suo coinvolgimento anche quest’anno.

Per la Gregoracci si tratterebbe così del terzo anno come conduttrice della manifestazione, mentre in passato Alan Palmieri è salito sul palco affiancato ad esempio da Bianca Guaccero e Maddalena Corvaglia.

Per chi non riuscisse ad essere in piazza, i concerti verranno trasmessi in differita su Italia 1 (per il terzo anno di fila), oltre che live su Radionorba e Telenorba. Per sapere le date per la trasmissione su Italia 1 bisogna ancora attendere, come per i presentatori e i cantanti.

Ogni estate, Battiti Live porta nelle piazze del Sud Italia le voci più apprezzate del momento, per un appuntamento ormai imperdibile. Un graditissimo regalo che Radionorba rinnova ogni anno per i suoi ascoltatori.

Articolo a cura di Vittoria Marchi

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.

var q10d63jg0duvglf;(function(d, t) { var s = d.createElement(t), options = { 'userName':'joekiesa', 'formHash':'q10d63jg0duvglf', 'autoResize':true, 'height':'688', 'async':true, 'host':'wufoo.com', 'header':'show', 'ssl':true}; s.src = ('https:' == d.location.protocol ? 'https://' : 'http://') + 'www.wufoo.com/scripts/embed/form.js'; s.onload = s.onreadystatechange = function() { var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; try { q10d63jg0duvglf = new WufooForm();q10d63jg0duvglf.initialize(options);q10d63jg0duvglf.display(); } catch (e) {}}; var scr = d.getElementsByTagName(t)[0], par = scr.parentNode; par.insertBefore(s, scr); })(document, 'script');

Pages